Prevenzione

Prevenire è meglio che curare e nell’infanzia è un’operazione possibile!
La prevenzione nel campo dell’alimentazione implica la multidisciplinarietà degli approcci e la collaborazione tra le diverse figure specialistiche.

Prevenire è meglio che curare e nell’infanzia è un’operazione possibile! 
La prevenzione nel campo dell’alimentazione implica la multidisciplinarietà degli approcci e la collaborazione tra le diverse figure specialistiche.

Prevenire significa per Associazione Pollicino e Centro Crisi Genitori Onlus aiutare i genitori e gli operatori dell’infanzia (quali pediatri, educatrici, maestre), che nutrono dubbi o preoccupazioni rispetto al comportamento alimentare dei bambini, a riconoscere i segnali di disagio, a cogliere questo messaggio alienato nel disturbato rapporto del bambino con il cibo e/o con l’atto alimentare e a cercare le parole adatte per permettergli di esprimere i suoi dubbi e le sue paure utilizzando la parola e non più il cibo e trovando nell’altro una risposta. Non dimentichiamo che il cibo più nutriente per un bambino è l’ascolto, è l’essere riconosciuto e rispettato come una persona diversa, unica e non una proprietà.

La prevenzione intesa come intervento precoce, trova la sua utilità laddove l’anamnesi delle giovani donne sofferenti di disturbi alimentari evidenzia sovente che è possibile rintracciare nella storia familiare un “tempo precoce” – molto antecedente l’esordio del sintomo – in cui qualcosa di una confusione affettiva andava delineandosi. In particolare è possibile ritrovare aneddoti specifici nell’infanzia di queste giovani donne in cui ravvisare molto precocemente un’ombra o in altri casi una frattura primaria del rapporto del soggetto con il cibo o con l’atto nutritivo. Si tratta di accadimenti apparentemente irrilevanti che tuttavia segnano la relazione del soggetto con i suoi oggetti d’amore e un primo cortocircuito tra sfera affettiva e sfera alimentare.
L’Associazione ha pubblicato un opuscolo informativo, intitolato “La pappa non la voglio”, in cui si illustrano i principi che orientano la clinica psicoanalitica e la prevenzione dei disordini del comportamento alimentare in età pediatrica, e come essi vengono concepiti dall’Associazione. Questo opuscolo rappresenta la prima pubblicazione ufficiale della Associazione, alla quale è poi una seguita una Collana Editoriale con la Bruno Mondadori. 
È attivo inoltre nell’Associazione il Numero Verde 800.644.622 dal lunedì al giovedì in orari di segreteria.

L’Associazione promuove iniziative di prevenzione, formazione, sensibilizzazione ed intervento clinico sul disagio psicologico in età evolutiva, rivolte agli operatori dell’infanzia e ai servizi educativi e sanitari pubblici e privati della città di Milano e provincia.

L’articolazione di tali attività riguarda prevalentemente i disturbi del comportamento alimentare e prevede:

  • progetti nelle scuole
  • sportelli d’ascolto
  • conferenze ed incontri di sensibilizzazione rivolti a genitori
    e operatori dell’infanzia
  • incontri di formazione per operatori che a diverso titolo si occupano
    di infanzia

E’ qui scaricabile “Bimbi a tavola”:

Cover Cover Bimbi a tavola – Ristampa
Testo Bimbi a tavola – Ristampa

Di seguito, il comunicato stampa dell’ Associazione Pollicino: “L’ importanza della prevenzione primaria”
Comunicato stampa IV Giornata Fiocchetto Lilla – Associazione Pollicino Onlus

Associazione Pollicino
e Centro Crisi Genitori Onlus
www.pollicinoonlus.it
C.F. 97445230150
Per aiutarci a realizzare interventi gratuiti di prevenzione e clinica del disagio infantile